Descrizione

Rilascio autorizzazioni per interventi di taglio stradale relativo ad allacci idrico/fognari e allacci o manutenzione alle reti degli operatori dei servizi elettrici, telefonici, e fibra ottica.
Possono presentare istanza: Privati cittadini, enti e gestori telefonici che operano con sottoservizi in aree pubbliche, strade e marciapiedi.

Il servizio copre l'intero territorio del Comune di Greve in Chianti relativamente alle infrastrutture e aree di competenza dell'ente.

A decorrere dal 1° settembre 2021 – per effetto del trasferimento della relativa funzione  - competente al rilascio del provvedimento è l'Unione Comunale del Chianti Fiorentino, che agisce per conto e nell'interesse del Comune.
Pertanto, l'istanza deve essere presentata telematicamente, via pec, all'indirizzo: unionechiantifiorentino@postacert.toscana.it

Competente alla gestione dell'istruttoria del procedimento è l'Ufficio Tributi - Comune di Greve in Chianti,

Modalità di richiesta

1) Gli stampati per la compilazione della domanda sono scaricabili e consultabili (a fianco) nella sezione allegati
2) La domanda per il rilascio di autorizzazione per  alterazione stradale dovrà essere presentata in competente bollo all'Unione Comunale del Chianti Fiorentino, corredata da:

- attestazione  versamento di € 25,82  per  diritti di istruttoria, sopralluogo e collaudo (effettuare il pagamento esclusivamente tramite PagoPA, accedendo alla modalità di pagamento spontaneo  tramite il link: https://greveinchianti.comune.plugandpay.it/Integrazioni/AvvisoSpontaneoPAAnonimo
- relazione tecnica descrittiva dell'intervento;
- planimetria scala 1:2000 (o inferiore) con sopra indicato il tratto interessato dall'intervento;
- pianta quotata in adeguata scala;
- sezione tipo con indicazione della profondità di alloggiamento e dei materiali di riempimento (sabbia di allettamento, misto cementato, binder e tappeto);
- sezione trasversale quotata con indicazione dello scavo rispetto alla sede stradale;
- documentazione fotografica;
3) In caso di alterazioni stradali per la riparazione di pubblici servizi presenti sotto il suolo stradale, dovrà esserne data tempestiva comunicazione al Comune prima dell'esecuzione dei lavori stessi, allegando planimetria in scala 1:2000 (o inferiore) con indicazione dell'intervento, relazione tecnica descrittiva del lavoro da eseguire comprese le modalità di ripristino, esonerando le imprese che gestiscono tali servizi pubblici dal pagamento dei diritti di istruttoria, poiché si tratta di riparazioni di servizi già esistenti e precedentemente autorizzati.

4) Viene richiesto deposito cauzionale (effettuare il deposito esclusivamente tramite PagoPA, accedendo alla modalità di pagamento spontaneo  tramite il link: https://greveinchianti.comune.plugandpay.it/Integrazioni/AvvisoSpontaneoPAAnonimo) o polizza  fideiussoria a garanzia del perfetto ripristino per gli interventi con importanza rilevante di seguito individuati:
4/A) per interventi su strade, marciapiedi o piazze con pavimentazione in  ghiaia o stabilizzato  con estensione >=  ml. 100;
4/B) per interventi su strade, marciapiedi o piazze con pavimentazione in  asfalto con estensione >=  ml. 50;
4/C) per interventi su strade, marciapiedi o piazze con pavimentazione in  autobloccanti o pavimenti industriali con estensione >=  ml. 40;
4/D) per interventi su strade, marciapiedi o piazze con pavimentazione in  lastricato, porfido e cotto con estensione >=  ml. 20;
5) Di stabilire conseguentemente che l'entità della polizza fidejussoria o
deposito cauzionale sia così definita:
rif. punto 4/A): € 10,33= ogni mq. di suolo alterato rilevato dagli elaborati presentati,
rif. punto 4/B): € 22,21= ogni mq. di suolo alterato rilevato dagli elaborati presentati,
rif punto 4/C): € 25,82 = ogni mq. di suolo alterato rilevato dagli elaborati presentati,
rif punto 4/D): € 77,47 = ogni mq. di suolo alterato rilevato dagli elaborati presentati

6) L'eventuale deposito cauzionale a garanzia o la polizza fidejussoria verranno svincolati dopo la comunicazione di fine lavori trasmessa dal concessionario, dietro verifica di regolare esecuzione del ripristino da parte dell'Ufficio Tecnico Lavori Pubblici.

Requisiti del richiedente

Possono presentare istanza: Privati cittadini, enti e gestori telefonici che operano con sottoservizi in aree pubbliche, strade e marciapiedi

Documentazione da presentare

modello istanza

Iter procedura

1. Presentazione Domanda
2. Valutazione sulla completezza amministrativa della domanda e documentazione presentata
3. Istruttoria Tecnica
4. Comunicazione e Individuazione Responsabile Procedimento
5. Eventuali integrazioni
6. Notifica Rilascio Permesso (anche con eventuali prescrizioni)
7. Rilascio Permesso

Riferimenti e contatti

Ufficio
Ufficio Tributi
Responsabile
Dott. Roberto Bastianoni
Indirizzo
Piazza Matteotti 8, Greve in Chianti
Tel
055.8545233- 265- 232
E-mail
tributi@comune.greve-in-chianti.fi.it
Orario di apertura
Lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18,00 Giovedì mattina dalle 8,30 alle 13,00 e pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00.

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *