Modalità di richiesta

- PRATICHE DI COMPETENZA SUE (Edilizia residenziale):
dal 1° marzo 2016, l'obbligo di trasmissione in via telematica per TUTTE le pratiche di edilizia residenziale di competenza dello sportello SUE (possibilità dell'invio alternativo cartaceo solo per l'Attività edilizia libera - Comunicazione inizio lavori (CIL) ai sensi dell'art. 136 comma 1 lett.a) e comma 2 lett. b), c), c bis), d), e), f) che consente il deposito diretto dell'avente titolo e non necessita di asseverazione di tecnico abilitato).
Per le modalita' di inoltro delle pratiche telematiche e per il recepimento della relativa modulistica si prega di fare riferimento alla pagina web dedicata www.comune.greve-in-chianti.fi.it > Home > SUE. L'atto o l'insieme di atti dovranno pervenire da casella mail di posta elettronica certificata (PEC) alla casella mail di posta elettronica del nostro Comune ovvero "comune.greve-in-chianti@postacert.toscana.it" ;
- PRATICHE DI COMPETENZA SUAP (Edilizia produttiva e attivita'):
L'ufficio SUAP dal 1 aprile 2015 non accetta pratiche in forma cartacea neanche da soggetti di natura non imprenditoriale (Associazioni, Circoli e Affittacamere non professionali) per i quali veniva applicata una deroga all'invio per P.E.C..

Per l'accesso alla piattaforma STAR - Sistema Telematico di Accettazione Regionale  è sufficiente la tessera sanitaria mentre per la presentazione di istanze è necessaria anche la Firma digitale, le istruzioni relative a tale procedura sono comunque disponibili all'interno del sito della Regione.

Scaricare la modulistica direttamente dalla sezione dedicata

Requisiti del richiedente

L'agibilità delle unità immobiliari deve essere attestata successivamente all'ultimazione dei lavori inerenti:

    nuova costruzione;
    sostituzione edilizia o sopraelevazione, totali o parziali;
    ristrutturazione edilizia o ampliamento che riguardino parti strutturali degli edifici;
    restauro, risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia oppure ampliamento, con mutamento di destinazione d'uso;
    ogni altro intervento edilizio che introduca modifiche incidenti sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico, accessibilità delle unità immobiliari.

Una volta ultimati i lavori e certificata la conformità dell'opera al progetto contenuto nel titolo abilitatio o nelle varianti ad esso, il professionista abilitato certifica l'agibilità dei locali.

Il certificato di agibilità può essere trasmesso anche:

    per singoli edifici o singole porzioni della costruzione, purché funzionalmente autonomi;
    per singole unità immobiliari.

Documentazione da presentare

Per l'attestazione di agibilità è richiesta la seguente documentazione:

    modulo di attestazione asseverata di agibilità (modulistica unica regionale);
    copia del fascicolo della sicurezza di cui al D. Lgs 81/2008 (ove ai sensi di legge ne sia prevista la formazione);
    modulo per elaborato della copertura (per interventi sulla copertura);
    attestazione del versamento dei diritti di segreteria (vedi Tabella diritti di segreteria).

Costi

ll costo relativo alla Atttestazione di Agibilità si compone delle seguenti voci:
- diritti di segreteria (vedi allegato Tabella diritti di segreteria);

Modalità di pagamento
tramite la home page del comune servizio PAGO-PA Informativa pagamenti telematici

Tempi

L'agibilità decorre dalla data in cui l'attestazione perviene allo sportello unico per l'edilizia.

Entro un anno dalla data di presentazione dell'attestazione, l'azienda ASL esegue ispezioni, anche a campione, al fine di verificare i requisiti di agibilità delle costruzioni.
Sono comunque soggetti a controllo gli edifici e locali di uso pubblico compresi gli esercizi di ospitalità, gli edifici ed i locali destinati ad attività sportive e turistiche e quelli destinati ad attività produttive e commerciali di qualunque tipo.

Avvertenze

La mancata presentazione dell'attestazione comporta l'applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da € 100,00 a € 500,00.

Normativa di riferimento

- L.R. 65/2014

- Regolamento edilizio

- D.P.R. 380/2001

 

Riferimenti e contatti

Ufficio
Edilizia
Referente
Arch. Maurizio De Santis
Indirizzo
Viale Vanghetti n. 2 presso il Palazzo della Torre - 1° piano
Fax
0558544727
E-mail
m.desantis@comune.greve-in-chianti.fi.it
Orario di apertura
lunedì (15,00 - 18,00) giovedì (8,30 - 13,00 / 15,00 - 18,00)

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *