Modalità di richiesta

Modalità di presentazione:
- mediante posta elettronica certificata all'indirizzo: comune.greve-in-chianti@postacert.toscana.it

Scaricare la modulistica direttamente dalla sezione dedicata

Requisiti del richiedente

L'istanza di sanatoria deve essere presentata dal proprietario (o da chi ne abbia titolo) o dal responsabile dell'abuso.

Documentazione da presentare

Per il rilascio del Permesso di Costruire, Attestazione di Conformità  o SCIA in Sanatoria dovrà essere presentato:

1) modulo Permesso di Costruire in Sanatoria o SCIA in Sanatoria in bollo (1 marca da € 16,00) (modulistica unica regionale); modulo Attestazione di Conformità in Sanatoria (1 marca da € 16,00) (modulistica comunale)
2) relazione tecnica, debitamente compilata, a firma di professionista abilitato,

3) Dichiarazione Sostitutiva Atto Notorio (ai sensi del D.P.R. 445/2000) che asseveri altresì la doppia conformità delle opere realizzate alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento della loro realizzazione che al momento della presentazione della   domanda;
4) Dichiarazione Sostitutiva Atto Notorio (ai sensi del D.P.R. 445/2000) da parte del Richiedente sul periodo di realizzazione dell'abuso,

5) elaborati grafici;
6) ogni parere, nulla osta o atto di assenso necessario;
7) pratica paesaggistica, nel caso in cui l'intervento lo richieda (se l'intervento abusivo ha comportato opere esterne in zona vincolata ai fini paesaggistici) corredata dalla richiesta di accertamento di compatibilità  paesaggistica (ai sensi degli artt. 167 comma 4 e 181 comma 1 ter D.Lgs. 42/2004 e s.m.i.) e da un'ulteriore copia degli elaborati grafici e della documentazione fotografica (per l'invio in Soprintendenza dovrà essere formita);
8) attestazione del versamento dei diritti di segreteria (vedi Tabella diritti di segreteria);
9) elaborato della copertura (se l'intervento riguarda la copertura);
10) richiesta autorizzazione in sanatoria ai fini del vincolo idrogeologico (se l'intervento ricade in zona sottoposta a vincolo idrogeologico).

11) eventuali altri elaborati richiesti da normative di settore.

Costi

ll costo relativo al Permesso di Costruire, Attestazione di Conformità  o SCIA in Sanatoria si compone delle seguenti voci:
- diritti di segreteria (vedi allegato Tabella diritti di segreteria);


Il costo relativo al rilascio si compone delle seguenti voci:
- attestazione versamento sanzioni previste dall'art. 209 commi 5 e 6 della L.R. 65/2014

- oblazione per gli interventi penalmente rilevanti (per i casi di parziale difformità, l'oblazione è calcolata con riferimento alla parte di opera difforme)

- attestazione versamento sanzioni previste dall'art. 167 D.Lgs. 42/2004, in caso sia stata presentata contestualmente richiesta di accertamento di compatibilità paesaggistica;

- sanzione amministrativa per gli interventi non penalmente rilevanti
- (eventuali) contributi per oneri di urbanizzazione e/o costo di costruzione (vedi allegato Tabelle contributo).

Modalità di pagamento
tramite la home page del comune servizio PAGO-PA Informativa pagamenti telematici

Tempi

Il Responsabile del Procedimento ha 60 giorni dalla presentazione della richiesta formalmente completa per curare l'istruttoria, acquisire tutti i necessari pareri di competenza comunale, redigere una dettagliata relazione contenente la qualificazione tecnico-giuridica dell'intervento, esprimere la propria valutazione di conformità e formulare la proposta motivata. Il Responsabile del Settore Edilizia ed Urbanistica del Comune nei 15 giorni successivi provvede all'adozione del provvedimento finale.

Informazioni

L’art. 209 della L.R. 65/2014 prevede che in caso di interventi edilizi realizzati in assenza di permesso di costruire o in difformità da esso, oppure in assenza di SCIA o in difformità da essa, l'avente titolo può richiedere il rilascio del Permesso di Costruire in Sanatoria, l'Attestazione di Conformità in Sanatoria o la SCIA in Sanatoria a condizione che gli interventi abusivi realizzati siano conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente sia al momento della realizzazione dei medesimi che al momento della presentazione della domanda di sanatoria.
Ai sensi del comma 2 del medesimo articolo, in presenza dei presupposti previsti dalla normativa, all’istanza di sanatoria consegue:
a) Il rilascio del Permesso di Costruire in Sanatoria per gli interventi previsti dall’art. 134 della L.R. 65/2014 nonché per gli interventi di cui all’art. 135 comma 2 lett. d) nei casi in cui ricorrano le condizioni di cui all’art. 10 comma 1 lett. c) del DPR 380/2001;
b) il rilascio dell’Attestazione di Conformità in Sanatoria o SCIA in Sanatoria per gli interventi previsti dall’art. 135, diversi da quelli di cui alla lett. a).
Il rilascio del Permesso di Costruire in Sanatoria, dell'Attestazione di Conformità in Sanatoria o della SCIA in Sanatoria o è subordinato al pagamento di una sanzione pecuniaria determinata ai sensi dell'art. 209 commi 5 e 6 della L.R. 65/2014, della sanzione pecuniaria prevista dall'art. 167 del D.Lgs. 42/2004 se l'immobile è soggetto a tutela ai sensi della Parte III del D.Lgs citato nonché dei contributi di cui al Capo I della L.R. 65/2014, se dovuti, nonché di altre eventuali sanzioni previste da normative specifiche.

Avvertenze

 

 

Normativa di riferimento

- Art. 209 L.R. 65/2014

Riferimenti e contatti

Ufficio
Edilizia
Indirizzo
Viale Vanghetti n. 2 presso il Palazzo della Torre - 1° piano
Tel
055055
Fax
055 8544727
E-mail
sue@comune.greve-in-chianti.fi.it
Orario di apertura
lunedì (15,00 - 18,00) giovedì (8,30 - 13,00 / 15,00 - 18,00)

FEEDBACK

 

Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è molto importante! Se vuoi puoi lasciare un commento alla scheda che stai consultando per aiutarci a migliorare il contenuto delle informazioni. Clicca sul pulsante "Lascia feedback" sotto questo messaggio. Grazie!

 

Lascia il tuo feedback

I campo con * sono obbligatori.

Valutazione *